Cina, Tesla richiama 300mila veicoli, il 90% di quelli prodotti nel Paese

Must Read

Tesla Inc avrebbe “richiamato” 285mila auto Model 3 e Model Y fabbricate e importate in Cina a causa di un aggiornamento software online relativo alla guida assistita. La notizia diffusa dalle autorità di Pechino non obbliga i proprietari a restituire i loro veicoli. L’Amministrazione statale per la regolamentazione del mercato ha affermato sul suo sito web che la decisione è legata a una funzione di guida assistita nelle auto elettriche, che attualmente può essere attivata accidentalmente dai conducenti, causando un’accelerazione improvvisa.

Il richiamo del software online a distanza è il primo per le auto Tesla costruite in Cina e riguarda oltre il 90% dei veicoli costruiti in Cina venduti dalla società fondata da Elon Musk. Il provvedimento riguarda 249.855 auto Model 3 e Model Y prodotte in Cina e 35.665 berline Model 3 importate. Tesla, che ora produce berline Model 3 e veicoli utilitari sportivi Model Y a Shanghai, ha venduto 33.463 auto elettriche prodotte in Cina a maggio, secondo i dati statistici sul settore.

Loading…

La Cina è il secondo paese per l’azienda fondata da Elon Musk e vale mercato e circa il 30% delle sue vendite. Risale al 2019 l’avvio della produzione presso l’impianto di Shanghai sia per la Model 3 che per la Model Y, che sono state le vetture elettriche più vendute in Cina fin quando, alcuni mesi fa, sono state sorpassate Wuling HongGuang Mini EV.

- Advertisement -spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Latest News

Ucraina, ultime notizie. Usa sequestrano 1 miliardo di dollari a oligarca russo

L’Aiea ha perso di nuovo il unitamentetatto unitamente la centrale nucleare di Zaporizhzhya. Nato: guerra potrebbe durare fino al 2023. Putin: nel caso che la Nato invierà truppe in Finlandia e Svezia risponderemo
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img