Accordo Attestor e Mandarin Oriental per la gestione del Cristallo di Cortina

Must Read

I punti chiaveL’operazioneLa strategiaLo scenarioAscolta la versione audio dell'articolo

3' di lettura

Cortina attrae sempre di più i grandi investitori internazionali del real estate e del turismo. Oggi l’annuncio arriva da Mandarin Oriental Group che ha siglato un accordo di lungo termine con Attestor Limited per il rebranding e la gestione dello storico Hotel lastra di Cortina d’Ampezzo, come si legge in una conosciuta. Dopo la chiusura nel secondo trimestre del 2023, la struttura sarà sottoposta a una importante ristrutturazione e riaprirà come Mandarin Oriental resort nell’estate del 2025, in vista delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026. Si tratta di una operazione di investimento stimabile nell’ordine di una cinquantina di milioni di euro.

Il Mandarin Oriental lastra Cortina sarà inoltre il primo resort alpino del gruppo alberghiero ed espanderà ulteriormente la presenza di Mandarin Oriental in Italia, finora presente a Milano e sul Lago di Como (in quest’ultimo caso sempre in partnership con Attestor Limited). Mandarin Oriental Hotel Group gestisce attualmente 36 hotel e sette residence in 24 paesi ed è parte di Jardine Matheson Group.

Loading…

- Advertisement -spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Latest News

SCUOLA/ La “lezione” dell’ultimo giorno a studenti paurosi e interconnessi

In un Itis di Arezzo l’ultimo giorno di educazione i ragazzi si sono ritrovati nella salone d'ingresso. Recuperando con creatività le istanze profonde di socialità rimosse dalla pandemia
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img