Apple, in Maryland il primo negozio che aderisce al sindacato

Must Read

Ascolta la versione audio dell'articolo

2' di lettura

Primo negozio Apple ad aderire al sindacato, sugli oltre 270 in Usa. È successo a Tonwson, nell’area di Baltimora, in Maryland, dove 65 dipendenti hanno votato a favore e 33 contro. Si conferma quindi la tendenza alla sindacalizzazione che si sta registrando nei negozi al dettaglio, nei ristoranti e nella compagnie tech, da Amazon a Starbuck, dalla catena di prodotti outdoor Rei al produttore di videogiochi Ravem Software.

I lavoratori si uniscono per chiedere salari più alti, maggiori benefit e per avere più voce sulle misure anti pandemia. Il sindacato e i dipendenti intenzionati a organizzarsi hanno dichiarato di aver inviato il mese scorso all’amministratore rappresentante di Apple Tim Cook la comunicazione che stavano cercando di organizzare un sindacato. Nella dichiarazione si legge che la motivazione che li spinge è quella di cercare «diritti che attualmente non abbiamo».

Loading…

- Advertisement -spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Latest News

SCUOLA/ Family Act e paritarie: l’aiuto finanziario c’è, ora va “solo” attuato

La legge 32/2022 sovviene alle spese delle famiglie per i figli 0-6 anni se frequentano le paritarie. Ma solo sulla carta: sinistra la delega
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img