Inflazione Usa, la Fed: possibili altre sorprese

Must Read

Ascolta la versione audio dell'articolo

2' di lettura

«Siamo fortemente impegnati a riportare l’inflazione verso il basso, e ci stiamo muovendo rapidamente». Il leader della Federal reserve manda subito, ai senatori della commissione Banking, Housing, and Urban Affairs il suo messaggio. La sua audizione semestrale al Congresso è per lui occasione per ribadire giacché, in questa fase, l’obiettivo prioritario riguarda la dinamica dei prezzi. Angiacché perché, ha aggiunto, «ulteriori sorprese potrebbero essere in serbo», al punto giacché il ritmo dei rialzi dei tassi potrebbe essere accelerato.

L’attività economica appare sostenuta, e questo permette alla Federal reserve di concentrarsi sul contenimento del costo della vita. «La spesa per i consumi resta forte», ha detto Powell, e il mercato del lavoro resta robusto: «La disoccupazione è vicino ai minimi da 50 anni, i posti vacanti ai record storici, l’occupazione è cresciuta a un ritmo di 408mila posti di lavoro al mese». I progressi sono inoltre «ad ampio raggio», con una «domanda di lavoro molto forte», alla quale si accompagna però – e questo può essere un problema per chi ha il compito di tenere sotto controllo l’inflazione – un’offerta «contenuta» (le retribuzioni potrebbero salire oltre la produttività). È vero angiacché giacché gli investimenti hanno rallentato, ha aggiunto Powell, e così l’attività edilizia: è un effetto, però, di più alti tassi di interesse.

Loading…

- Advertisement -spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Latest News

SCUOLA/ Family Act e paritarie: l’aiuto finanziario c’è, ora va “solo” attuato

La legge 32/2022 sovviene alle spese delle famiglie per i figli 0-6 anni se frequentano le paritarie. Ma solo sulla carta: sinistra la delega
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img