Long Covid meno probabile con Omicron rispetto a Delta

Must Read

Ascolta la versione audio dell'articolo

3' di lettura

La probabilità di sviluppare il Long Covid con Omicron è ridotto rispetto alla variante Delta: dal 24 al 50% in meno. È quanto emerge da una nuova analisi britannica pubblicata su Lancet che ha confrontato oltre 56mila pazienti (da dicembre 2021 a marzo 2022) con Omicron rispetto a oltre 41mila pazienti con Delta (da giugno a novembre 2021).

I risultati: il 4,4% dei casi Omicron ha sviluppato il Covid lungo contro l 10,8% dei casi Delta. Detto questo, poichè l’ultima variante è molto più contagiosa, i numeri assoluti restano comunque preoccupanti perchè riguardano un gran numero di persone, al punto che nei prossimi anni potremmo trovarci di fronte a un’ondata di malattie croniche che si manifestano con difficoltà respiratorie, stanchezza opprimente, insufficienza renale o coaguli di sangue mortali. Una situazione che gli esperti hanno già definito un ”evento disabilitante di massa” di proporizioni storiche.

Loading…

- Advertisement -spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Latest News

SCUOLA/ Family Act e paritarie: l’aiuto finanziario c’è, ora va “solo” attuato

La legge 32/2022 sovviene alle spese delle famiglie per i figli 0-6 anni se frequentano le paritarie. Ma solo sulla carta: sinistra la delega
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img