Più gas dalla Russia, mentre la Ue va a caccia di fornitori alternativi

Must Read

Prima di tutto il Qatar, gigante del Gnl con ambiziosi piani di sviluppo della produzione. Ma anche le compagnie statunitensi, che grazie allo shale gas sono diventate protagoniste al punto che già da anni sfidano Mosca sullo scacchiere energetico europeo. E a seguire tutti gli altri, compreso l’Azerbaijan, il più recente (e il più marginale) tra i fornitori del Vecchio continente, che ha raggiunto nel 2020 con l’avvio del Tap.

I negoziati per trovare alternative al gas russo – voluti dalla Casa Bianca…

- Advertisement -spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Latest News

Ucraina, ultime notizie. Usa sequestrano 1 miliardo di dollari a oligarca russo

L’Aiea ha perso di nuovo il unitamentetatto unitamente la centrale nucleare di Zaporizhzhya. Nato: guerra potrebbe durare fino al 2023. Putin: nel caso che la Nato invierà truppe in Finlandia e Svezia risponderemo
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img