Pixel 6 e Pixel 6 Pro ufficiali con nuovo design e SoC Google Tensor. Si parte da 649€

Must Read

Da oggi sono disponibili all’acquisto i nuovi Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro, equipaggiati con il nuovissimo processore Tensor sviluppato da Google e dotati di un design tutto nuovo. Anche il prezzo è molto interessante, abbondantemente al di sotto della soglia dei 1000€. Andiamo a scoprirli!

pixel 6 pro

Partiamo dal modello più performante proposto da Big G.
Pixel 6 Pro, come il fratello minore, è avvolto in una scocca realizzata in metallo lucido e vetro curvo, in palette con le cornici in alluminio. La scocca misura 163.9 x 75.9 x 8.9 mm, per un peso complessivo di 210g.

Il display è un OLED LTPO QHD+ (1440 x 3120) a 512 ppi, con refresh rate di 120Hz e una diagonale di 6.7″. Non mancano rivestimento in vetro Corning Gorilla Glass Victus, Always On Display, supporto HDR e lettore di impronte digitali integrato nel pannello.

Il processore a bordo è il nuovo Google Tensor, affiancato da Coprocessore di sicurezza Titan M2 e da 128GB di memoria interna UFS 3.1, non espandibile; Google promette prestazioni fino all’80% più rapide rispetto a Pixel 5 e consumi più contenuti; il nuovo SoC, inoltre, è dotato di un processore di immagini personalizzato e supporta l’AI on-device di Big G, che sfrutta il machine learning per numerose funzioni, come la traduzione dei messaggi e i video con traduzione dal vivo.
La batteria ha una capienza di 5000mAh, con supporto alla ricarica rapida sia cablata (a 30W) che wireless.

Il comparto fotografico, solitamente fiore all’occhiello della famiglia Pixel, vede per la prima volta tre sensori:

  • Fotocamera grandangolare da 50 MP con Octa PD e sensore Quad Bayer

    – Larghezza pixel: 1,2 μm

    – Apertura: ƒ/1,85

    – Campo visivo: 82°

    – Dimensione del sensore fotografico: 1/1,31 pollici

  • Fotocamera con teleobiettivo da 48MP

    – larghezza pixel: 0,8 μm

    –  Apertura: ƒ/3,5

    – Campo visivo: 23,5°

    – Dimensione del sensore fotografico: 1/2 pollici

    – Zoom ottico 4x

    – Zoom ad alta definizione con teleobiettivo fino a 20x

  • Fotocamera ultrawide da 12 MP– Larghezza pixel: 1,25 μm- Apertura: ƒ/2,2- Campo visivo: 114°- Correzione obiettivo

Ad accompagnare questo interessantissimo setup un sensore LDAF (Laser Detect Auto Focus), un sensore di spettro e sfarfallio e la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) su fotocamera grandangolare e teleobiettivo.
Non mancano, inoltre, diverse chicche lato software che accompagnano le tre fotocamere. Tra queste ricordiamo Gomma magica, che permette di rimuovere facilmente ogni elemento di disturbo dalle foto, Real Tone, che permette di scattare ritratti riproducendo fedelmente la tonalità della pelle del soggetto, e la modalità Movimento.

La fotocamera posteriore è in grado di registrare video in 4K fino a 60fps e supporta modalità come slow motion (fino a 240fps), Timelapse in 4K, Timelapse per l’astrofotografia e zoom audio.
Da 11.1 MP, invece, la fotocamera frontale, con messa a fuoco fissa e campo visivo ultrawide di 94°.

A bordo, ovviamente, troviamo Android 12 stock, così come pensato da Google, che per Pixel 6 e 6 Pro promette ben 5 anni di aggiornamenti di sicurezza.
Una delle novità più significative è la profonda personalizzazione offerta da Material You: una volta impostato il nostro sfondo preferito, l’intera UI cambierà per adattarsi ad esso, offrendo un’esperienza visiva sempre nuova e unica.

pixel 6

Il secondo smartphone presentato da Google presenta le stesse funzionalità e lo stesso design del fratello maggiore, con alcune differenze dal punto di vista hardware.

Le dimensioni in primis risultano più contenute: 158.6 x 74.8 x 8.9mm, per un peso di 207g.
Il display è un OLED FHD+ (1080 x 2400) a 411 ppi, con diagonale di 6.4″ e refresh rate di 90Hz; anche qui troviamo il rivestimento in vetro Corning Gorilla Glass Victus, Always On Display, supporto HDR e lettore di impronte digitali integrato nel pannello.

Il processore è sempre il Google Tensor accompagnato da chip di sicurezza Titan M2, 128GB di memoria interna UFS 3.1 e batteria da 4.614mAh, con supporto alla ricarica rapida wireless e cablata (30W).

Il comparto fotografico presenta lo stesso sensore grandangolare da 50MP e la stessa camera ultrawide da 12MP di Pixel 6 Pro, rinunciando però al teleobiettivo. Da 8MP, invece, la fotocamera frontale, con un campo visivo leggermente inferiore (84°).

disponibilità e prezzi

Pixel 6 è disponibile da oggi a 649€, mentre Pixel 6 Pro viene proposto al prezzo di 899€. Entrambi gli smartphone sono disponibili nella sola versione Nero Tempesta sul Google Store. Qualora siate interessati all’acquisto vi consigliamo di fare in fretta, in quanto le scorte sono limitate e ulteriori dispositivi arriveranno soltanto a partire da maggio.
Vi ricordiamo, infine, che con l’acquisto di uno dei due dispositivi avrete diritto a tre mesi gratuiti di YouTube Premium e Google One.

 

 

- Advertisement -spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -spot_img
Latest News

SCUOLA/ Family Act e paritarie: l’aiuto finanziario c’è, ora va “solo” attuato

La legge 32/2022 sovviene alle spese delle famiglie per i figli 0-6 anni se frequentano le paritarie. Ma solo sulla carta: sinistra la delega
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img